poniedziałek, 5 października 2015

Natale n.18

Eccome se passa il tempo. Ho sempre aspettato con ansia il giorno in cui a casa mia si scartano tradizionalmente i regali dopo cena (ma anche la mattina seguente,perchè c'era anche quello di Babbo Natale..),mentre quest'anno m'è un po' tutto scivolato addosso. Ho iniziato solo due giorni fa a comprare i regali e finito mezz'ora fa di comprare l'ultimo,sono andata soltanto una volta a "tastare" i miei pacchetti sotto l'albero per tentare di capire cosa ci potesse essere dentro,ho passato questi giorni senza attendere fremendo il giorno della vigilia o quello di Natale. Ed è un peccato,perchè non mi mai è piaciuto sentire gli adulti dire: "che palle,tra un po' è Natale un altra volta",non capivo come si potesse sentire questo periodo come una scocciatura,e li ho sempre considerati un po' superficiali perchè incapaci di godere di una festività in cui generalmente regna l'unione familiare,la dimostrazione di affetto tra amici e perchè no,il piacere estetico e il senso di serenità che dà la città vestita a festa. Crescere significa non riuscire più a provare l'emozione di un tempo in vista del Natale? Forse è l'anno in generale "ansiogeno" che mi ha distratto dall'atmosfera felice,perchè in realtà spero che in futuro questo sia un periodo che mi possa far sentire di nuovo quella curiosità e quella aspettativa fanciullesca per i regali da aprire,quella gioia di stare insieme alle persone a cui voglio bene.Nella speranza che riusciate a provare ancora questa allegria e abbiate tanto amore nel vostro cuore da regalare alle persone a voi vicine,auguro a tutti voi un felice felice Natale.Biscottini di frolla al cacao-200 gr. farina 00-100 gr. burro-90 gr. zucchero semolato-2 tuorli d'uovo-15 gr. cacao amaro-noci q.b

 In una ciotola unire la farina con il cacao,aggiungere il burro a temperatura ambiente a cubetti,lo zucchero e i tuorli e impastare energicamente con le mani finchè tutti gli ingredienti non si sono amalgamati alla perfezione (io ho aggiunto un filo di latte perchè le mie uova erano piuttosto piccole). Formare una palla con l'impasto,avvolgerla nella pellicola e far riposare almeno 20 minuti in frigo. Quando è trascorso il tempo i riposo,stendere la pasta fino a uno spessore di circa 5 millimetri e tagliare i biscotti con un coppapasta della forma che preferite. Aggiungere su ogni biscotto una 

mezza noce,sistemarli su una teglia ricoperta da cartaforno e infornare a 180° per una decina di minuti. Vi sembreranno ancora molto "molli",ma asciugano tantissimo!

Brak komentarzy:

Publikowanie komentarza